Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

ITA Airways (2): rilancio Alitalia a rischio con class action

Lo ha fatto capire ieri Altavilla in audizione in commissione Trasporti

L'annuncio che nel piano industriale della compagnia di bandiera ITA Airways è previsto il rilancio del marchio Alitalia, acquistato dalla neonata aviolinea per 90 milioni di Euro, porta con sé speranze e timori difficilmente collocabili su fronti opposti. I vertici della società avvertono che se i lavoratori dell'ex-vettore aereo non assunti vincessero le azioni legali collettive appena presentate, il rilancio del marchio Alitalia potrebbe non avvenire.

In occasione della audizione di ieri in commissione Trasporti presso la Camera dei deputati il presidente esecutivo di ITA Airways, Alfredo Altavilla, ha voluto chiarire un paragone da lui utilizzato una settimana fa per spiegare ai parlamentari la strategia della società da lui guidata. Aveva detto "Noi non siamo la Croce rossa dell'Alitalia". 

Ieri ha spiegato: "Quell'espressione era riferita al discorso delle class action: se avessero successo e dovessimo assumere tutte le persone che erano nel ramo aviation della vecchia Alitalia, avendo una flotta dimezzata ed un traffico ridotto del 60%, in meno di sei mesi porteremmo i libri in tribunale. Detto questo io non posso entrare nelle decisioni della Magistratura". Insomma, il presidente mette in guardia i sindacati, rossi, bianchi e blu: se riassumiamo tutti la nuova Alitalia non decolla. 

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1241711

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili