Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

American Airlines: cambio al vertice

Robert Isom ad dal 2022, Doug Parker sarà presidente

La nuova ondata della pandemia globale innescata dalla variante Omicron rischia di fare deragliare la ripresa dei vettori aerei. Per questo motivo alcune compagnie stanno pianificando una nuova strategia per disegnare un futuro diverso. In questo delicato momento è arrivata anche la notizia delle dimissioni dell'amministratore delegato di American Airlines, Doug Parker. Questo resterà presidente, ma lascerà l'attuale posto dall'inizio del prossimo anno a Robert Isom. Cosa accadrà? 

Alcuni esperti del settore hanno sottolineato che la compagnia è in una fase di declino. Infatti, Parker aveva salvato l'aviolinea dopo l'istanza di fallimento presentata nel 2011, grazie ad una fusione con Us Airways, azienda da lui guidata, nel 2013. Negli anni seguenti, il consolidamento e le strutture di costo più snelle hanno prodotto profitti costanti senza precedenti. Nel 2019 American Airlines aveva più di 2 miliardi di dollari di utile netto, oggi ha un debito di 36 miliardi di dollari. Prima della diffusione della variante Omicron i dirigenti stimavano che le entrate del quarto trimestre raggiungessero l'80% di quelle registrate nel 2019.

Parker ha contribuito a dimostrare che una compagnia crea valore per i suoi azionisti. Spetterà al suo successore confermare, o meno, se questa tesi è ancora valida ora nell'era delle pandemie globali.

Gic - 1240882

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili