Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aeroporto di Dubai raddoppierà passeggeri nel 2022

Secondo il presidente dello scalo emiratino Paul Griffiths

È iniziato ieri il "Dubai Airshow", il salone sull'aviazione in corso fino al 18 novembre negli Emirati Arabi Uniti. Tutti gli occhi dei portatori di interesse mondiali sono focalizzati su questo evento. Non c'è migliore occasione per fare un bilancio della situazione del settore nel Paese arabo. Gli aeroporti della capitale hanno registrato 20,7 milioni di passeggeri ad oggi, molto lontano dai livelli pre-pandemia, che secondo le stime saranno raggiunti solo nel 2025. 

È quanto ha annunciato il presidente della società di gestione degli aeroporti di Dubai, Paul Griffiths, in una intervista rilasciata alla emittente televisiva statunitense "Cnbc". Entro la fine del 2021 il dirigente prevede che gli aeroporti di Dubai ospiteranno 26,7 milioni di passeggeri, che potrebbero salire a 56-57 milioni già nel 2022. Non è una visione troppo ottimistica, afferma. Basti pensare che il traffico aereo nella capitale è cresciuto del 40% nelle ultime sei settimane. Cifre ancora lontane da quelle del 2019, quanto il Dubai International da solo aveva servito 86,4 milioni di passeggeri. 

Tuttavia i segnali di ripresa sono tanti e molto incoraggianti, anche grazie al progressivo allentamento delle restrizioni. Secondo il presidente il settore dell'aviazione si trova adesso in un momento di confusione, in cui non vede chiaramente il proprio futuro. Certamente, conclude il dirigente, questo sarà "molto luminoso".

Gic - 1240369

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili