Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Il maltempo minaccia ancora la Sicilia

Possibili disagi nei collegamenti verso l'aeroporto di Catania

Il maltempo continua a minacciare la Sicilia. La Protezione Civile regionale ha emesso per oggi un'allerta meteo arancione per la parte orientale e gialla per quella occidentale. Dopo l'uragano che si è abbattuto nei giorni scorsi sulla città di Catania, causando tre vittime, il ciclone "Medicane" attraverserà l'isola. Previste piogge sparse, anche a carattere temporalesco da debole a moderato nel pomeriggio. Attesi possibili disagi per i passeggeri che si recano o che partono dall'aeroporto "Vincenzo Bellini" di Catania-Fontanarossa.

In questi giorni il villaggio Santa Maria Goretti, a ridosso dello scalo, è stato allagato dopo l’uragano di martedì pomeriggio. Per i soccorritori e gli abitanti sono stati giorni di intenso lavoro per pulire le caditorie e liberare l'acqua. Sul luogo ci si prepara ad una prossima alluvione. Chi abita in quel quartiere ha raccontato ai media nazionali che il canale che si estende alle spalle dell’aeroporto è ricoperto da canne e rifiuti. Due giorni fa, l’acqua è entrata anche nel terminal C dell’aeroporto di Fontanarossa.

Adesso il ciclone "Medicane" secondo i meteorologi potrebbe arrivare tra oggi e venerdì sulle coste orientali della Sicilia e nella Calabria ionica. La situazione, quella della presenza di uragani del Mediterraneo, è figlia della tropicalizzazione dei nostri mari per via del cambiamento climatico.

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Gic - 1239946

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili