Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Passeggeri sempre risarciti per scioperi aerei

Lo ha deciso la Corte di giustizia Ue

La Corte di giustizia dell’Unione europea ha chiarito che i vettori aerei hanno l'obbligo di indennizzare i passeggeri in caso di sciopero aereo. È quanto scritto nella sentenza emessa in questi giorni per gettare luce sulle "Regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di cancellazione del volo o di ritardo prolungato" contenute nel Regolamento comunitario 261/2004. 

Lo sciopero aereo non è una "circostanza eccezionale". Per i giudici si tratta di un diritto fondamentale dei lavoratori che è "prevedibile dal datore di lavoro", senza esclusione distinzioni tra scioperi legittimi o illegittimi. La decisione della corte tratta il caso di un passeggero del volo Salisburgo-Berlino, operato da Eurowings, che non aveva potuto imbarcarsi perché, avendo il personale di cabina scioperato, il volo era stato cancellato. Di qui la richiesta di una compensazione di 250 Euro che il tribunale di Salisburgo aveva respinto, ritenendola una "circostanza eccezionale".

Gic - 1239489

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili