Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ita: stipendi in cabina tagliati anche del 50%

Paga dimezzata rispetto ai principali competitor europei

Gli stipendi del personale navigante della neonata compagnia di bandiera Ita saranno tagliati ben oltre il 50 per cento in alcuni casi. Il calcolo è stato effettuato paragonando le retribuzioni dei comandanti, dei piloti, delle hostess e degli steward con quelle di Alitalia e dei maggiori competitor europei: dai vettori aerei Air France e Lufthansa, alle low-cost EasyJet e Ryanair. 

Prendiamo ad esempio la figura del comandante. Secondo il Regolamento aziendale applicabile al personale, Italia trasporto aereo offre 6217 Euro. Per un'attività media di 60 ore di volo EasyJet paga 12.000 Euro lordi (+48 per cento), mentre Ryanair 11.500 Euro (+45 per cento), Air France 15.000 Euro (+58 per cento), Lufthansa 13.500 Euro (+54 per cento). Il paragone con Alitalia rispecchia quello con gli altri competitor europei: 12.534 Euro (+50 per cento). 

Tra i piloti un'attività media di 60 ore di volo è remunerata con uno stipendio del 55 per cento inferiore rispetto ad Alitalia (8027 Euro lordi), mentre gli assistenti di volo di Ita prendono 1680 Euro lordi, contro i 2582 Euro di Alitalia.

Gic - 1239111

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili