Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

"Civil Protect 2021" conclusasi a Bolzano

Prossima edizione nel 2023

70 espositori, quasi 7000 visitatori in loco ed altri 2000 spettatori on-line, 50 esperti per 16 eventi, oltre a dieci partecipanti alla finale per il primo "Civil Protect Prize": questi i numeri di "Civil Protect 2021", conclusasi a Fiera Bolzano. Per tre giorni (dal 17 al 19), la settima edizione della fiera internazionale per la protezione civile, l’antincendio e l’emergenza ha offerto un punto d'incontro all’insegna della sicurezza di visitatori ed espositori ed una panoramica completa sulla rete delle forze di soccorso.

Grande successo per tutti i momenti di formazione ed informazione, a partire dal Civil Protect Congress "La progettazione dei grandi eventi“, passando per i brevi interventi sul tema “Sistemi di avviso ed allarme” a cura dell’Agenzia per la Protezione civile, per arrivare al convegno “Droni negli interventi”, che ha fornito una panoramica completa ed attuale sull’utilizzo dei droni in Germania, Austria ed Italia e sul futuro degli interventi di soccorso, grazie al contributo delle organizzazioni di soccorso altoatesine. Importante anche l’esito dell’incontro organizzato dal Comitato paritetico edile per presentare la piattaforma del PF+: “conoscere per sburocratizzare”– e ridurre quindi i rischi sul lavoro - è il motto lanciato dal Comitato.

Tra gli highlight di questa edizione va menzionato il primo "Civil Protect Prize", dedicato a start-up innovative, che ha rappresentato un'occasione per scoprire prodotti e servizi all’avanguardia. A primeggiare è stata l’altoatesina "FlyingBasket" che si occupa di progettazione, costruzione, manutenzione e volo di droni multirotore, in grado di trasportare carichi pesanti nelle aree montane, verso le isole ed altri luoghi che potrebbero essere difficilmente raggiungibili con i mezzi di trasporto tradizionali. Una realtà molto attenta alle tematiche della sicurezza e della sostenibilità, composta da un team internazionale di menti creative e qualificate.

Con un totale di 16 eventi sui temi della sicurezza e della prevenzione, 50 esperti nazionali ed internazionali -tra cui il capo del Dipartimento della Protezione civile italiana, Fabrizio Curcio ed il comandante superiore dei Vigili del fuoco di Monaco di Baviera, Wolfgang Schäuble- ed un totale di 63 ore di (in)formazione in presenza ed in live-streaming, Civil Protect può a ragione definirsi una fiera specializzata. Il programma eventi è stato inoltre completato da una vasta offerta espositiva: 70 aziende, associazioni ed enti pubblici hanno presentato le loro circa 100 innovazioni di prodotto, tra cui veicoli e droni all'avanguardia, oltre alle più moderne attrezzature di protezione e sicurezza.

Entusiasmo e soddisfazione da parte dei 70 espositori che hanno riconosciuto il valore della manifestazione in particolare, e delle fiere in generale, nonché la qualità dei visitatori. 

Alex Bojeri –Research and Certification Engineer Mavtech Srl, dichiara: “Siamo venuti a Civil Protect per esporre i nostri droni per il Soccorso alpino, la Protezione civile ed i Vigili del Fuoco ed è andata molto bene: abbiamo raccolto numerosi contatti per futuri acquisti e collaborazioni. È stato entusiasmante poter parlare vis-à-vis con i clienti, in quanto il contatto diretto aiuta a comprendere meglio le loro esigenze”.

La prossima edizione si terrà a Fiera Bolzano nel 2023.

red - 1239071

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili