Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cda Fincantieri: approvati risultati al 30 giugno 2021

Carico di lavoro complessivo di 37 miliardi di Euro -ALLEGATO

Il consiglio di amministrazione di Fincantieri SpA , riunitosi sotto la presidenza di Giampiero Massolo, ha esaminato ed approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2021, redatta in conformità ai principi contabili internazionali (Ifrs).

Risultati economico-finanziari

  • Confermata guidance 2021: ricavi in aumento di oltre il 25% ed Ebitda margin al 7% che sconta il trend crescente dei prezzi delle materie prime
  • Ricavi e proventi: Euro 3026 milioni +28% rispetto a 1H 2020 (Euro 2369 milioni)
  • Ebitda pari ad Euro 219 milioni (+84% vs 1H 2020) ed Ebitda margin a 7,2%, escluse le attività passanti (vs 5,0% 1H 2020)
  • Risultato di periodo adjusted positivo per Euro 49 milioni (negativo per Euro 29 milioni nell’1H 2020)
  • Risultato del periodo è positivo per Euro 7 milioni (negativo per Euro 137 milioni nell’1H 2020) dopo aver scontato oneri per amianto (Euro 29 milioni) e per Covid-19 (Euro 22 milioni)
  • Indebitamento finanziario netto pari ad Euro 1617 milioni (Euro 1062 milioni al 31 dicembre 2020), stabile nel trimestre e coerente con il programma produttivo e con il piano di consegne (tre unità cruise nel solo mese di luglio con incassi per circa Euro 1,5 miliardi); valori a fine 2021 attesi in linea con quelli di fine 2020

Andamento operativo

  • Carico di lavoro complessivo per 111 navi, Euro 37 miliardi pari a 7,1 volte i ricavi 2020, esclusi i ricavi da attività passanti, di cui:
  • Backlog: Euro 27,6 miliardi e 93 navi in consegna fino al 2029
  • Soft backlog: ca. Euro 9,4 miliardi
  • Volumi di produzione a livelli record per lo sviluppo dell’ingente carico di lavoro ed il rispetto del piano di consegne, con 8,4 milioni di ore lavorate vs. 5,6 milioni dell’1H 2020
  • Covid-19: avviata con successo la campagna vaccinale presso i siti italiani del Gruppo
  • Consegnate 7 navi da 6 stabilimenti in 1H e prevista la consegna di 6 navi da crociera in 2H 2021
  • Fincantieri scelta come prime contractor per la fornitura di 6 fregate Fremm alla marina militare indonesiana
  • Fincantieri Marinette Marine: confermato l’ordine per la seconda unità del programma FFG-62 per la Us Navy
  • Infrastrutture: firmato contratto per la costruzione di un terminal crocieristico per Msc a Miami (Us)
  • Vard: ordine per la costruzione del super-yacht residenziale Somnio
  • Fincantieri NexTech: avviate le attività nell’ambito della partnership con Autostrade Tech ed Ibm, per un sistema di monitoraggio predittivo delle infrastrutture

Iniziative strategiche

  • Cold Ironing: accordo con Enel X per la realizzazione e gestione di infrastrutture portuali a basso impatto ambientale e per l’elettrificazione delle attività logistiche a terra
  • Transizione ecologica: costituita Power4Future per la produzione di batterie al litio
  • Connected vehicles and smart roads: accordo con Almaviva per processo di digitalizzazione del settore dei trasporti e della logistica
  • Automazione industriale: accordo con Comau volto allo sviluppo di soluzioni per la saldatura robotizzata

Sostenibilità

  • Gaïa rating: assegnato a Fincantieri il punteggio di 85/100 e secondo posto su 512 società valutate per i risultati e l’integrazione delle politiche di sostenibilità nel governo d’impresa
  • Green Star 2021: Fincantieri al primo posto in Italia, nel settore “Ingegneria, costruzione e infrastrutture” per l’impegno verso la green economy secondo l’istituto tedesco di qualità (Itqf)
  • Excellence in Safety Award: Shipbuilders Council of America (Sca) ha riconosciuto a Fincantieri Marinette Marine il premio "Excellence in Safety Award" ed a Fincantieri Bay Shipbuilding (Sturgeon Bay) il premio "Improvement in Safety Award", per la salute e sicurezza dei due cantieri.

A margine della riunione del consiglio Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, ha commentato: “Ci auguriamo che, grazie alle stringenti misure adottate per contrastare la pandemia, campagna vaccinale in primis, possa confermarsi la forte accelerazione della ripresa, così come dimostrano i risultati che abbiamo presentato oggi, sia sotto l’aspetto economico-finanziario che sotto quello dell’eccezionale performance nel settore militare, dove crediamo di poter vantare la leadership mondiale nelle navi di superficie, che si accompagna a quella che già deteniamo nel comparto delle navi da crociera".

Bono ha poi concluso: “Inoltre siamo molto soddisfatti di essere presenti, insieme a partner di primissimo livello, su tutte le nuove tecnologie e sui relativi progetti per la loro messa a terra come, per citarne solo uno, quello per l’elettrificazione del sistema portuale italiano”.

La versione integrale del resoconto (23 pagine) è allegata a questa AVIONEWS
Allegati
red - 1238259

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili