Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Sfida Airbus-Boeing per futuri aerei Ita

Il vettore aumenterà i velivoli entro il 2025

Il debutto del vettore Ita (Italia trasporto aereo) rappresenta anche una sfida apertissima tra Airbus e Boeing, per quel che riguarda la flotta. Il decollo è previsto per il prossimo mese di ottobre (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS) e le due industrie si stanno contendendo una commessa dal valore economico complessivo pari a 5,3 miliardi di dollari, per un totale di 81 aerei nuovi di zecca. Secondo quanto si è appreso nelle ultime ore, Airbus sarebbe in vantaggio per questa ambita fornitura, la quale si riferisce a velivoli di nuova generazione e da costruire nel corso dei prossimi quattro anni. 

L’amministratore delegato ed il presidente della Newco, Fabio Lazzerini ed Alfredo Altavilla, non hanno ancora preso una decisione ufficiale e definitiva in merito, visto che gli ostacoli non mancherebbero. In particolare, Airbus deve fare i conti con la controproposta inevitabile di Boeing, con l’industria di Chicago pronta a mettere sul tavolo uno sconto sugli aerei compreso tra il 60 ed il 70%, senza dimenticare la manutenzione che verrebbe garantita per un buon periodo di tempo ed il pagamento delle spese di addestramento, così da assicurare le abilitazioni per i piloti. In autunno, la compagnia che dovrà dimostrare la massima discontinuità possibile rispetto ad Alitalia in amministrazione straordinaria opererà con 52 aerei, in gran parte provenienti proprio dalla vecchia aviolinea dopo una serrata trattativa con i commissari. Entro il 2025, poi, si punterà a 105 velivoli, 81 dei quali per l’appunto di nuova generazione. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1238138

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili