Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Dubai, aerei flydubai e Gulf Air collidono in pista

Fortunatamente non ci sarebbero feriti

Nel corso della giornata odierna, giovedì 22 luglio 2021, due velivoli dei vettori aerei flydubai e Gulf Air sono entrati in collisione lungo la pista di rullaggio dell’aeroporto internazionale di Dubai, un inconveniente che fortunatamente non ha provato alcun ferito (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Secondo quanto riferito dalla compagnia degli Emirati Arabi Uniti, uno dei suoi aerei B-737/800 che era diretto in Kirghizistan è stato protagonista di quello che è stato definito “incidente minore”, oltre che costretto a tornare nell’area destinata al piazzale (apron) dei mezzi. I passeggeri che erano a bordo del velivolo di flydubai sono scesi normalmente per poi prendere un volo successivo e raggiungere la Nazione asiatica, anche se con sei ore di ritardo. In seguito alla collisione ci sono stati danni di una certa entità all’ala del mezzo. In base alla ricostruzione di Gulf Air, aviolinea che ha sede in Bahrain, la collisione avrebbe riguardato la coda dell’aereo, con la promessa di far arrivare tutti i passeggeri alle loro destinazioni finali. Questo vettore ha una storia molto lunga alle spalle: fondato nel 1940 come compagnia di aerotaxi, nel giro di pochi anni si è trasformata in una privata vera e propria, diventando anche una di quelle più longeve in assoluto per quel che riguarda il Medio Oriente. 

flydubai è stata invece istituita più di recente, per la precisione nel 2008, su iniziativa del governo di Dubai: nella fase iniziale di attività fu supportata da un’altra compagnia del Paese, vale a dire Emirates. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1238100

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili