Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Iran, aereo militare precipita durante decollo: due morti

Si tratta dei piloti che erano a bordo dell'F-5

Come riferito nel corso della giornata odierna, martedì primo giugno 2021, dai media del posto, si sta svolgendo un’indagine ufficiale da parte dell’Iran per quel che riguarda il malfunzionamento di un aereo Northrop F-5F Tiger II dell’aeronautica del Paese asiatico (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). In base a quanto è trapelato dalla tv statale, l’incidente del velivolo è avvenuto prima ancora che decollasse ed i piloti, entrambi deceduti, sono stati identificati da una fonte ben informata come Kianoush Basati e Hossein Nami. La flotta della forza armata iraniana è composta essenzialmente da aerei militari che sono stati fabbricati negli Stati Uniti e che risalgono ad un periodo precedente al 1979, vale a dire prima della celebre rivoluzione islamica. Non mancano, anche se in misura minore, velivoli di fabbricazione russa, come ad esempio Mig e Sukhoi. Le sanzioni occidentali hanno determinato questa situazione particolare e gli aggiornamenti dei mezzi non sono stati dunque possibili. Il problema tecnico ha determinato la morte di entrambi i piloti, per la precisione nella zona Sud-Ovest dell’Iran. Si sta parlando della città di Dezful, ad oltre 400 chilometri dalla capitale Teheran e non lontano dal confine iracheno. 

Il Northrop F-5 è un aereo da caccia leggero monoposto, bimotore a getto e monoplano ad ala bassa, sviluppato dall'azienda aeronautica statunitense Northrop Corporation nei tardi anni cinquanta. In questo periodo Northrop, dopo un'attenta indagine di mercato, si rese conto delle necessità che avevano molti Paesi minori della Nato e di altre Nazioni amiche di dotarsi di un nuovo caccia multiruolo semplice ed economico.

Sr - 1237102

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili