Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Perde laurea figlio per volo in ritardo, Ryanair condannata

Vettore aereo citato in giudizio a Bari

Una vicenda di cronaca molto particolare quella che nelle ultime ore ha visto come protagonista in negativo il vettore aereo low-cost Ryanair. La compagnia irlandese, infatti, è stata condannata dal tribunale di Bari a risarcire un uomo che non era riuscito a partecipare alla sessione di laurea del figlio a causa di un volo in ritardo (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Come è facile intuire, si trattava di un collegamento aereo gestito dall’aviolinea guidata da Michael O’Leary. Il giudice di pace ha esaminato il caso: i fatti sono avvenuti nel settembre del 2019, quando il ricorrente doveva recarsi da Brindisi al Politecnico di Milano ed aveva scelto l’aereo per il lungo spostamento. Il volo Bari-Bergamo aveva subito dodici ore di ritardo, rendendo impossibile la presenza del genitore. La condanna è presto detta: Ryanair dovrà versare all’uomo 250 Euro a titolo di compensazione economica, altri 73 Euro per i biglietti di andata e di ritorno, oltre a 500 Euro per i danni morali subito. Il totale ammonta dunque a 823 Euro. Il padre del laureando era destinato a partire alle 6:30 di quel giorno di un anno e mezzo fa dall’aeroporto internazionale “Karol Wojtyła” di Bari per raggiungere lo scalo di Orio al Serio, ma il velivolo era decollato soltanto alle 19:17. Non è la prima volta che l'aviolinea di Dublino si trova ad affrontare una situazione di questo tipo.

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235434

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili