Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Anche British Airways venderà articoli usati a bordo

Il vettore aereo è in cerca di acquirenti

Una prima volta che in pochi si sarebbero aspettati. Non era mai successo che il vettore aereo British Airways decidesse di aprire le porte dei suoi magazzini in occasione del Natale e stavolta lo si farà sul serio: l’obiettivo della compagnia britannica è quella di consentire alla clientela ed a tutti gli appassionati di aviazione di entrare in possesso degli articoli che normalmente vengono utilizzati a bordo (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Il 25 dicembre si sta avvicinando velocemente, non sarà di sicuro come tutti gli altri anni, ma gli ordini sono stati autorizzati nelle scorse ore. Da ieri, lunedì 23 novembre 2020, si possono acquistare oggetti utilizzati per il catering, come hanno deciso di fare anche altri vettori, tra cui Thai Airways ed Air Italy (vedi AVIONEWS), per non parlare dei pezzi da collezione. 

Piatti, ciotole, tazze, piattini, cestini per il pane, asciugamani, bicchieri di ogni tipo e molto altro ancora potrebbero diventare di proprietà di chi non riesce proprio a resistere a questi cimeli così particolari. British Airways ha sottolineato come questi acquisti potrebbero essere la soluzione ideale per un regalo natalizio fuori dal comune e magari all’ultimo minuto. In effetti, la lista degli articoli comprende interi carrelli di aeromobili e taniche usate per i B-747 dell’aviolinea londinese. Voglia di stupire o necessità urgente di incassare denaro? Probabilmente entrambe, al tempo del covid la liquidità conta più di ogni cosa a livello aziendale e si escogita di tutto pur di reperire i fondi necessari.

Sr - 1233474

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili