Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Convegno cargo aereo, Minenna (ADM): "Troppi controlli nella logistica"

Oggi si è presentato lo studio commissionato e realizzato da Trt

Nel corso della giornata odierna, lunedì 26 ottobre 2020, si è svolto il convegno digitale di presentazione del secondo studio dell’Osservatorio cargo aereo, progetto di analisi del settore nato per iniziativa di Anama (Associazione nazionale agenti merci aeree) e del Cluster cargo aereo (Anama, Assaeroporti, Assohandlers ed Ibar). Lo studio (leggi anche l'articolo pubblicato da AVIONEWS) è stato commissionato e realizzato da Trt, Trasporti e Territorio che ha sviluppato una ricerca sui principali aeroporti italiani –Milano-Malpensa, Bergamo-Orio al Serio, Roma-Fiumicino, Venezia e Bologna– nel confronto con gli scali europei di Francoforte, Monaco, Parigi-"Charles De Gaulle", Amsterdam-Schiphol, Lussemburgo. Tra gli interventi più attesi c’era quello del direttore dell’Agenzia delle dogane e monopoli (ADM), Marcello Minenna. Secondo Minenna, per i porti e la logistica del nostro Paese ci sono fin troppi controlli. 

I numeri parlano chiaro; le 133 verifiche infrastrutturali e le 17 pubbliche amministrazioni nei porti, oltre ai 400 controlli ed alle 27 pubbliche amministrazioni che riguardano la logistica nazionale “non fanno onore all’Italia ed alla nostra modernizzazione”. Secondo il direttore di ADM, si deve concentrare maggiormente l’attenzione sulla catena della logistica che ha a che fare con le esportazioni, il 70% delle quali non sono nazionali. Ecco perché, sempre secondo Minenna, non c’è ancora la possibilità di creare ricchezza. Interventi e proposte concrete: è questo quello che chiede l’Agenzia, nuove soluzioni per evitare che lo spreco di risorse nazionali continui anche in futuro.

Sr - 1232858

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili