Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Perù. Potrebbero essere russi i nuovi aerei da trasporto militare

In sostituzione degli Antonov An-32

Potrebbe essere la Russia a mettere a disposizione del Perù gli aerei da trasporto militare che andranno con tutta probabilità a sostituire il velivolo attualmente in dotazione. La Fuerza Aérea del Perú, l’aeronautica del Paese sudamericano, ha siglato lo scorso anno un importante accordo con l’Ucraina per sfruttare in questo settore l’aereo Antonov An-178, aeromobile a medio raggio e ad ala alta; come riferito in queste ultime ore da una fonte attiva nel settore della cooperazione tecnico-militare, Mosca sarebbe disposta a fornire le versioni più aggiornate dell’Ilyushin Il-76 e quelle recenti dell’Il-112, velivolo militare tattico bimotore turboelica, anche se le opzioni dovrebbero essere più numerose. 

L’intesa con Kiev risale al 2019, ma la prima consegna è prevista per il 2021, tenuto conto del fatto che la pandemia da coronavirus ha rallentato la fabbricazione e gli aerei sono pronti attualmente soltanto al 40% (mancherebbero proprio i componenti russi). L’Ucraina si sarebbe impegnata a costruire gli aeroplani senza queste componenti, sfruttando la cooperazione con altri partner, in primis quelli americani. Le fonti che stanno diffondendo gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda hanno sottolineato come il ministero peruviano dell’interno abbia sospeso il contratto, ritenendolo ormai irrealizzabile. I velivoli per il trasporto militare andranno a sostituire l’Antonov An-32, bimotore turboelica da trasporto tattico ad ala alta.

Sull'argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1232151

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili