Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Aerei. El Al rifiuta l'offerta d'acquisto quote di Eli Rozenberg

Nell'operazione finanziaria questi opera per conto del padre, che non è cittadino israeliano

Il padre non è un cittadino israeliano e l'acquisizione azioni del vettore aereo non è possibile: è questa la motivazione con cui El Al ha deciso di respingere  l'offerta per l'acquisto di una quota azionaria consistente della stessa compagnia da parte del giovane studente  Eli Rozenberg, evidentemente prestanome del genitore. Quest’ultimo ha infatti spiegato di rappresentare il padre in tale operazione finanziaria proprio perché il genitore non ha cittadinanza israeliana e non può diventare azionista di una società nazionale come previsto dalla legge del Paese. L’aviolinea ha bisogno sì di liquidità, ma questo non ha impedito al consiglio di amministrazione di scrivere direttamente al governo di Tel Aviv per rivedere l’offerta del 27enne; la scorsa settimana Rozenberg si era accordato per 107 milioni di dollari in titoli azionari di El Al onde assicurarsi il 43% del vettore (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). 

Lo studente è cittadino israeliano e lì risiede, ma la dichiarazione in cui precisava di agire per conto del parente ha cambiato le carte in tavola. Il padre è infatti Kenny Rozenberg, amministratore delegato di Centers Health Care, catena di case di cura con sede a New York, ed a sua volta residente negli Stati Uniti. Come si legge nella lettera dell’aviolinea israeliana al governo, la presenza di azionariato a stelle e strisce potrebbe provocare dei problemi per quel che riguarda i diritti di voto. Nei prossimi giorni dovrebbero esserci nuovi aggiornamenti e di sicuro la scelta definitiva sull’offerta. Una vicenda che ha del paradosso, perché è proprio una legge nazionale in questo caso ad impedire il "salvataggio" della compagnia di riferimento del Paese.

Sr - 1232148

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili