Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Un orto in orbita. E' italiano

Consentirà una nutrizione ottimale in missioni spaziali di lunga durata

Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile), l'Università "Federico II" di Napoli e l'Università "Sapienza" di Roma sono gli Enti che hanno ha partecipato alla realizzazione del prototipo di un micro-orto per coltivare, a seimila km dalla Terra, verdure fresche destinate alle future esplorazioni spaziali.

Enea è –ricorda AVIONEWS- un Ente pubblico di ricerca che opera nei settori dell'energia, dell'ambiente e delle nuove tecnologie a supporto delle politiche di competitività e di sviluppo sostenibile, vigilato dal ministero dello Sviluppo economico (Mise). Progettato da un team scientifico tutto italiano il prototipo si chiama Greencube e sarà contenuto per la prima volta a bordo di un mini satellite che –scrive AVIONEWS- verrà lanciato in occasione del volo inaugurale del vettore ufficiale Vega-C dell'Agenzia spaziale europea (European Space Agency).

Greencube misura 30x10x10 cm e si basa su colture idroponiche a ciclo chiuso in grado di garantire per i 20 giorni di sperimentazione una fase completa di crescita di micro-verdure, selezionate tra quelle più adatte a sopportare le condizioni estreme extraterrestri. L'Università "Sapienza" di Roma ha svolto anche il ruolo di coordinatore e titolare di un accordo con l'Agenzia spaziale italiana (Asi).

Commentando le potenzialità del prototipo, Luca Nardi, ricercatore del Laboratorio biotecnologie Enea, ha detto: "Il progetto si inquadra nell'ambito della mission Enea di trasferire all'industria ed alle pubbliche amministrazioni i risultati della ricerca scientifica in un'ottica di sviluppo economico sostenibile, in questo caso attraverso competenze, infrastrutture e professionalità maturate nella coltivazione in ambienti chiusi e confinati di ortaggi freschi per uso industriale ed in ambienti estremi, come lo spazio".

gen - 1229160

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili