Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Premier Conte: "valuteremo se inviare soldati in Libia"

Audizione al Copasir per la situazione in Libia, Iran ed Iraq

Il premier Giuseppe Conte è arrivato a Palazzo San Macuto, a Roma, dove è in corso l'audizione davanti al Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) in relazione alla situazione in Libia. Ieri è stato ascoltato il direttore dell'Aise (Agenzia informazioni e sicurezza esterna) Luciano Carta. All'ordine del giorno la situazione internazionale con particolare riferimento a Libia, Iran ed Iraq (vedi AVIONEWS). Il presidente Raffaele Volpi ha acceso la luce sull'alta professionalità delle persone che lavorano per garantire la sicurezza del Paese e le ha ringraziate. 

Ieri Conte in una intervista non ha escluso la possibilità di inviare soldati in Libia: "L'Italia, se si tratta di dare ogni forma di contributo utile per la pacificazione in Libia, è assolutamente disponibile. In questo momento però non ha senso parlare di dislocamento, bisogna prima ritrovarsi a Berlino, creare le premesse con tutte le condizioni di garanzia in un contesto chiaro e certo, l'Italia valuterà. Lo dico astrattamente perché non abbiamo elementi concreti. Non escludiamo questa possibilità e ne parleremo a Berlino, ma dobbiamo creare tutte le premesse di sicurezza: non manderemo uno solo dei nostri ragazzi se non in un contesto politico molto chiaro".

RC3 - 1227065

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili