Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Al Mise il tavolo sul Gruppo Dema (aerospazio)

Il ministero convocherà la prossima riunione di monitoraggio a gennaio

Al ministero dello Sviluppo economico (Mise) si è tenuto ieri il tavolo sul Gruppo Dema, attivo nel settore aerospaziale, con stabilimenti a Brindisi, Paolisi e Somma Vesuviana. All’incontro, presieduto dal sottosegretario Alessandra Todde e dal vicecapo di Gabinetto Giorgio Sorial, erano presenti i rappresentanti del ministero del Lavoro, dell’azienda, delle Regioni Campania e Puglia ed i sindacati.

In apertura di riunione l’azienda ha parlato degli obiettivi del piano industriale che verranno raggiunti nell’arco di quattro anni attraverso processi di efficientamento organizzativo e produttivo, il consolidamento dei rapporti con i principali clienti ed investimenti nel campo della digitalizzazione.

Sono inoltre in corso le verifiche con il ministero del Lavoro per il rinnovo degli ammortizzatori sociali. In particolare, riguardo allo stabilimento di Somma Vesuviana è stato raggiunto l’accordo per estendere la cassa integrazione fino al 31 dicembre, un passo necessario per rendere possibile le proroga anche nel 2020.

“Abbiamo ritenuto necessario rivedere con la proprietà del Gruppo Dema il piano industriale, al fine di ottenere garanzie sul reale impegno ad investire per il rilancio produttivo di tutti gli stabilimenti", ha dichiarato il sottosegretario Alessandra Todde. "Sarà adesso necessario monitorare il suo stato di avanzamento attraverso un confronto continuo tra le parti. Il Mise si impegna a mettere a disposizione dell’azienda gli incentivi previsti nel piano Transizione 4.0 e nei Contratti di sviluppo".

Il vicecapo di Gabinetto Giorgio Sorial ha dichiarato: “Nei mesi scorsi avevamo richiesto di fare approfondimenti tecnici con l’azienda riguardo alla tempistica ed agli strumenti di realizzazione del piano industriale. Ora siamo ad un punto di svolta, bisogna procedere con gli investimenti programmati e dichiarati nell’ottica di dare continuità al sito produttivo ed ai livelli occupazionali".

Il Mise convocherà il prossimo tavolo di monitoraggio nel mese di gennaio 2020.

red - 1226475

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili