Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Guerra in Mali: scontro di elicotteri anti-terrorismo francesi

13 soldati morti, il presidente francese esprime cordoglio

Due elicotteri si sono scontrati a Mali durante un’operazione antiterrorismo. 13 soldati francesi morti, tra cui sei ufficiali, sei sottufficiali ed un caporale è il bilancio dell'incidente reso noto questa mattina dal presidente francese Emmanuel Macron con una nota dell'Eliseo. I militari erano impegnati in una missione contro i miliziani jihadisti in Africa. Macron ha annunciato: “Il presidente della Repubblica ricorda con il massimo rispetto la memoria di questi soldati dell’esercito caduti in servizio e morti per la Francia nella dura lotta contro il terrorismo nel Sahel”.

Sale a 38 il numero delle vittime francesi durante l’operazione "Serval". 

La guerra in Mali si è sviluppata a seguito del colpo di Stato del marzo 2012 e dell'offensiva del Movimento nazionale di liberazione dell'Azawad e degli islamisti nel dicembre dello stesso anno. Nel gennaio 2013 una forza multinazionale a guida francese è intervenuta, su mandato Onu, per ristabilire la sovranità sui territori sahariani settentrionali. Nonostante l'avvio di trattative di pace, i ripetuti fallimenti dei colloqui tra i diversi attori (principalmente, i rappresentanti dello Stato, delle diverse etnie, nonché di alcuni gruppi di matrice estremista) fanno sì che il conflitto sia da considerarsi ancora attivo.

RC3 - 1226100

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili