Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

A novembre arrivo primi aerei russi Su-30SM in Bielorussia

Entrato in vigore l'accordo del 2017 - VIDEO

Secondo un contratto firmato tra Mosca e Minsk nel 2017, la Russia inizierà la consegna a novembre degli aerei da combattimento Sukhoi Su-30SM per l'aeronautica militare della Repubblica di Bielorussia. Si tratta di una dichiarazione pubblicata oggi su "Tass" del ministro della difesa bielorusso Andrei Ravkov che ha comunicato l'entrata in vigore del trattato, il quale prevede la spedizione di quattro aeromobili l'anno per un totale di dodici entro il 2020.

Il Su-30 è un caccia multiruolo basato sul Su-27UB (nome in codice Nato "Flanker C").  Super manovrabile, biposto, sviluppato dalla azienda russa Sukhoi Aviation Corporation è un combattente per missioni di interdizione profonda adatto a tutte le stagioni, aria-aria ed aria-superficie. È stato sviluppato come jet intercettore a lungo raggio avente capacità di condividere le coordinate-bersaglio con più aerei. Possiede un raggio d'azione di 1500 km ed una durata in volo di 3,5 ore senza rifornimento di carburante.

Sotto, un video sul modello appena descritto:

Allegati
RC3 - 1224712

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili