Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Iran, superato limite uranio arricchito

Teheran risponde alle sanzioni degli Stati Uniti violando il patto sul nucleare

In risposta all'embargo imposte da Donald Trump, l'Iran ha superato il limite di arricchimento dell'uranio stabilito dal piano di azione congiunto sul nucleare del 2015 (Jcpoa). Lo ha annunciato il ministro degli esteri Mohammad Javad Zarif, citato dall'agenzia degli studenti iraniani (Isna). "Lo avevamo annunciato. Riteniamo che sia un nostro diritto nell'ambito dell'accordo", ha sottolineato Zarif

La conferma del superamento della soglia di 300 chilogrammi di uranio arricchito al 3.67% è arrivata anche dall'agenzia internazionale dell'energia atomica. Si tratta del primo obbligo dell'intesa non più rispettato da Teheran, che aveva annunciato anche di voler oltrepassare il limite massimo di 130 tonnellate delle scorte di acqua pesante.

Il portavoce del ministero ha però spiegato che le azioni del Paese islamico per diminuire gli impegni previsti dall'accordo sono "reversibili" ed ha quindi esortato l'Unione europea ad accelerare i suoi sforzi contro le sanzioni economiche statunitensi per salvare l'accordo, o quel che ne resta dopo l'uscita unilaterale degli Stati Uniti dall'intesa nel maggio dell'anno scorso.

DDB - 1222699

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl