It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Gli incendi devastano anche la Sicilia, elicotteri e aerei Canadair in azione

La situazione più complessa è quella del Monte Cofano

Gli incendi non danno pace all’Italia: dopo i numerosi episodi che hanno tormentato la Sardegna, ora i roghi riguardano purtroppo anche la Sicilia. Nel corso della nottata di ieri, la riserva naturale di Monte Cofano (provincia di Trapani) è stata interessata da fiamme sempre più alte e pericolose che hanno devastato quattro diverse zone. I vigili del fuoco sono intervenuti insieme ai Carabinieri ed alla Forestale. Si parla di ettari ed ettari di macchia mediterranea andati in fumo, conseguenza di una “azione criminale”, come sottolineato dai sindaci dei comuni interessati. 

Come se non bastasse questa situazione così complessa, i pompieri ed i forestali sono entrati in azione anche in provincia di Agrigento. In questo caso, per domare i roghi che si sono sviluppati in due aree protette sono stati fatti intervenire gli elicotteri dei Vigili del fuoco e gli aerei Canadair. Lo stesso discorso vale per il palermitano, con velivoli pronti a concretizzare i rinforzi. Quella del Monte Cofano rimane comunque la situazione più impressionante. Le foto e i video che sono stati diffusi on-line mostrano quello che sembra un vulcano, come definito da moltissimi utenti del web, un inferno di fuoco che ricorda molto quello dello scorso anno nei pressi della “riserva dello zingaro”.

sr - 1230965

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Similar