It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Elicotteri: Faa approva nuove pale Erickson per rotore principale

Ammoderneranno le flotte di S-64 Air Crane e CH-54 Skycrane nel mondo

Erickson Inc., uno dei maggiori operatori, manutentori e produttori di aeromobili utility, ha annunciato l'approvazione -da parte  dell'Faa (Federal Aviation Administration, l'Autorità per l'aviazione civile statunitense), delle sue nuove pale in composito di ultima generazione per rotore principale d'elicottero, una tecnologia di cui trarranno vantaggio le flotte mondiali di elicotteri S-64 Air Crane e CH-54 Skycrane (tra i quali anche i modelli nel parco-macchine dei Vigili del Fuoco italiani).

Un progetto impegnativo, informa la stessa industria, che incominciò a lavorare sulle nuove pale nel 2008 in stretta collaborazione con l'Faa e con diversi altri partner. Una collaborazione che nel 2013 vide coinvolta anche Helicopter Transport Services (Hts), e che portò alla possibilità di impiegare le nuove pale oltre che sull'S-64, anche sul modello CH-54. Si arrivò al 2015, quando Erickson, per mantenerne il controllo dell'intera linea di produzione, creò da zero una struttura per la realizzazione del materiale in composito necessario al progetto.  Dopo migliaia di ore di progettazione, test e analisi da parte dei tecnici e dei partner dell'industria di Portland, le nuove pale in composito del rotore principale per  l'S-64E sono oggi approvate dal massimo organo per le certificazioni americano, l'Faa appunto, con una vita iniziale che aumenterà man mano che i test di fatica continueranno. 

A breve, ovvero nelle prossime settimane,  è attesa la certificazione anche per la compatibilità con il CH-54A; prevista invece nell'estate prossima quella per i modelli S-64F e CH-54B.

“Il programma Cmrb (Composite Main Rotor Blade) conferma il nostro impegno verso l'innovazione guardando a programmi di nuova  generazione per l'ammodernamento della flotta di elicotteri S-64 Air Crane® e suoi derivati -ha aggiunto Doug Kitani, ceo dell'azienda d'oltreoceano-. Nella sua qualità di  Oem (Original Equipment Manufacturer) provider, e di operatore aereo,   Erickson continua a spingersi oltre per guardare a soluzioni nuove e affidabili che consentano di far volare i nostri clienti più a lungo, in sicurezza e sempre al miglior prezzo”.

CTim - 1228268

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Similar