It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Interrogazione su Leonardo e Boeing

Come affrontare crisi aziendale per salvaguardare livelli occupazionali

Presentata dal senatore Luigi Vitali (Fi-Udc)

Il sito della Camera dei deputati riporta quanto segue:

"Ai ministri dell'Economia e delle finanze e dello Sviluppo economico.

Premesso che:

dall'esame della situazione commerciale della divisione aerostrutture di Leonardo SpA si evince che sul programma 767 Boeing ha inviato varie contestazioni per cattiva qualità dei prodotti realizzati a Pomigliano d'Arco (Napoli);

a seguito di tanto, Boeing ha stornato già 100 milioni di Euro dalla sua commessa e la perdita di Leonardo potrebbe raggiungere i 200 milioni di Euro di mancati introiti;

a ciò si aggiunge la crisi del cliente Boeing che ha di fatto ridotto i volumi di aeromobili 787 da 14 serie al mese a 10, con necessità di saturare lo stabilimento di Grottaglie (Taranto) con perdite occupazionali interne ed il blocco di forniture da parte delle piccole e medie imprese italiane;

a causa di una politica aziendale miope, Leonardo SpA, dopo l'accordo commerciale franco-tedesco, è di fatto stata messa in un angolo sul mercato europeo,

si chiede sapere:

se i ministri in indirizzo siano a conoscenza di queste notizie e se siano confermate;

come intendano affrontare la conclamata crisi aziendale per salvaguardare i livelli occupazionali e con quali direttive intendano indirizzare il management dell'azienda" (3-01409)

red - 1228074

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Similar