It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Interrogazione su incarichi in scadenza società partecipate Mef (Leonardo, Enav ed altre)

Quali iniziative adottare su trasparenza procedimento nomina soggetti che andranno a ricoprire tali ruoli

Presentata dal senatore Stefano Borghesi (Lega)

"Al presidente del Consiglio dei ministri ed al ministro dell'Economia e delle finanze. 

Premesso che:

come noto e come risultante dagli elenchi pubblicati sul sito istituzionale del ministero dell'Economia e delle finanze in ossequio al decreto legislativo n. 33 del 2013, sono in scadenza gli incarichi dei consiglieri di amministrazione e dei membri dei collegi sindacali delle più importanti società direttamente partecipate dallo stesso ministero, tra cui Invitalia, Consip, Enav, Enel, Eni, Leonardo, Poste italiane, Mps, nonché di numerose importanti società indirettamente partecipate, tra le quali Fintecna, Terna, Anas, Rfi, Gme;

tali incarichi, il cui conferimento si risolve in un atto di alta amministrazione, sono nondimeno caratterizzati dall'esigenza di selezionare soggetti dotati, oltre che dei requisiti di onorabilità previsti dalla normativa, delle più idonee doti manageriali in relazione alla natura fortemente tecnica che caratterizza l'azione e le finalità istituzionali delle società;

la selezione di soggetti con il necessario bagaglio tecnico ed esperienziale è tanto più importante in ragione del carattere strategico di tali asset, che giustifica, difatti, il mantenimento della partecipazione pubblica secondo le norme del decreto legislativo n. 175 del 2016;

la necessaria predeterminazione dei criteri e delle modalità di nomina è stata oggetto dapprima della direttiva ministeriale del 24 giugno 2013 e poi della direttiva del 16 marzo 2017, la cui adozione si è resa necessaria a fronte delle innovazioni recate dal citato decreto legislativo n. 175 del 2016 in materia di organi delle società pubbliche e dal decreto legislativo n. 97 del 2016 inerente agli obblighi di trasparenza in capo alle amministrazioni;

la direttiva del 2017, in ossequio ad una prassi già emersa in precedenza, conferma la necessità, da parte del Dipartimento del tesoro (nella veste di organo investito delle competenze concernenti l'esercizio dei diritti dell'azionista), di avvalersi 'del supporto di una o più società specializzate nella ricerca e selezione di top manager, principalmente per la messa a disposizione di data base di profili manageriali nonché per l'attività di assessment e comparazione delle competenze necessarie a ricoprire la carica';

tali società, dette di 'head hunter', concorrono 'allo svolgimento di un'istruttoria di carattere qualitativo ed attitudinale al fine di individuare potenziali candidati alla carica' i cui profili sono poi sottoposti al ministro unitamente ad una 'relazione di sintesi che illustri i profili dei candidati, anche in relazione alle specifiche caratteristiche della singola società, nonché la sussistenza dei requisiti di eleggibilità'

tali società devono essere selezionate nel pieno rispetto delle norme di cui al codice dei contratti pubblici (decreto legislativo n. 50 del 2016);

nell'ambito dell'ultima 'tornata di nomine', la selezione degli head hunter ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. a), dello stesso codice è stata avviata il 6 febbraio 2017 mediante invito a presentare un'offerta indirizzato ad operatori previamente individuati,

si chiede di sapere:

se si intenda procedere anche in quest'occasione in ossequio alla direttiva del 16 marzo 2017 che prevede la necessaria selezione di head hunter qualificati;

se sia già stato avviato il procedimento di selezione degli head hunter e, in tal caso, se si stia procedendo all'affidamento diretto del servizio o se, invece, l'affidamento del servizio sia già avvenuto e in che modalità;

quali criteri dovranno osservare gli head hunter nello svolgimento della propria funzione di ausilio istruttorio;

se e quali siano gli atti di indirizzo adottati o che si intenda adottare nei confronti degli head hunter previamente selezionati;

quali iniziative si intenda adottare affinché risulti ulteriormente rafforzata la trasparenza del procedimento di nomina dei soggetti che andranno a ricoprire gli incarichi nell'ambito degli organi sociali delle società partecipate interessate". (3-01394)

red - 1227993

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Similar