It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Libia, raid di Haftar su aeroporto di Mitiga

Colpita la sala comando dei droni. Voli sospesi

La battaglia per Tripoli continua senza sosta. Nella serata di ieri le forze fedeli al generale Khalifa Haftar, accusate del raid aereo su un centro di detenzione per migranti che ha causato decine di vittime (vedi AVIONEWS), hanno bombardato l'aeroporto di Mitiga, l'unico funzionante della capitale libica.  I voli sono stati sospesi. "Le nostre forze aeree hanno distrutto la principale sala comando degli aerei droni dentro l'aeroporto di Mitiga", ha rivendicato su Twitter il generale Ahmad al-Mismari, portavoce del Libyan National Army (Lna). Intanto le Nazioni Unite hanno chiesto un'inchiesta indipendente e parlano apertamente di un crimine di guerra: il bombardamento di ieri a Tagiura non sarebbe un errore per un mancato obiettivo (vicino al centro per  migranti c'è un deposito di armi delle forze di Fayez al-Serraj) ma un attacco premeditato contro i civili.

DDB - 1222792

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl