It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Missile antiaereo siriano si schianta a Cipro Nord

L'impatto 20 km a nord-est di Nicosia

Un missile antiaereo siriano si è schiantato questa notte nel territorio di Cipro Nord, occupato dai turchi. Lo ha denunciato su Facebook il capo della diplomazia dell'autoproclamata Repubblica, Kudret Ozersay. L'esplosione si è verificata verso l'una di notte nella zona di Tashkent, a 20 chilometri a nord-est di Nicosia. I media locali hanno riferito che non ci sono state vittime. Il missile è deflagrato in aria prima di arrivare a terra, come dimostrano i frammenti sparsi in vari punti e l'assenza di un cratere. L'esplosione ha provocato un grande incendio. La guerra in Siria sconfina: secondo quanto riportato dalla televisione statale di Cipro, il missile di difesa sarebbe stato lanciato dalla contraerea siriana in risposta all'attacco portato dalle forze israeliane contro obiettivi di Hezbollah nelle vicinanze di Damasco e Homs, 300 chilometri a est della capitale cipriota, ma avrebbe mancato il bersaglio. Il missile, ha aggiunto Ozersay, è identico a quello caduto a Gaziantep, in Turchia, nel luglio 2018: un S-200 di fabbricazione russa con 400 chilometri di gittata.

DDB - 1222693

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl