It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Interpellanza su attuale situazione salvataggio Alitalia

Presentata dall'onorevole Stefano Fassina (LeU)

"I sottoscritti chiedono di interpellare il ministro dell'Economia e delle finanze, il ministro dello Sviluppo economico, 

per sapere, premesso che:

da quanto emerso dall'ultimo consiglio di amministrazione 'lampo' del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane, riunitosi nelle ultime ore per analizzare il dossier relativo alla crisi di Alitalia, il management avrebbe preso in esame la possibilità di una seconda proroga del termine per valutare e decidere sull'offerta di acquisto del vettore aereo;

il suddetto piano di acquisizione dovrebbe prevedere la creazione di un veicolo d'investimento ad hoc nel quale la società Ferrovie dello State Italiane SpA abbia il ruolo di pivot, con una partecipazione azionaria oscillante tra il 35 ed il 40 per cento, affiancata dalla partecipazione del ministero dell'Economia e delle finanze (15 per cento) e dal partner internazionale Delta Airlines (con il 10-15 per cento), affiancati da un altro operatore di natura industriale;

da alcune settimane si parla, inoltre, di un possibile coinvolgimento, quale partner fondamentale, di Atlantia, la holding facente capo alla famiglia Benetton che tra i tanti asset in portafoglio, oltre ad Autostrade per l'Italia, controlla Aeroporti di Roma e lo scalo aeroportuale della Costa Azzurra, oltre al 15 per cento dell'Aeroporto di Genova;

un'altra delle possibili alternative evidenziate nei giorni scorsi anche dalla stampa nazionale, è rappresentata dal coinvolgimento della famiglia Toto, già proprietaria del vettore aereo AirOne, ed operante anch'essa nel settore delle concessioni autostradali;

dal medesimo progetto si sono già defilate altre aziende di Stato come Fincantieri, Poste e Leonardo. Allo stato attuale, non essendo ancora intervenuta la conferma al sostegno da parte del colosso americano Delta Airlines, e mancando la disponibilità da parte di un altro socio 'di peso' ad acquistare il restante 35-40 per cento di azioni della 'newco', il management del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane è determinato a chiedere al Governo italiano un supplemento di termine per esercitare la sua opzione di acquisto;

come già emerso nei mesi scorsi, l'opzione di natura industriale con il coinvolgimento del vettore tedesco Lufthansa determinerebbe un drastico ridimensionamento dei livelli occupazionali;

dal suddetto scenario emergono le gravi difficoltà generali che il Governo sta incontrando nella messa a punto del piano industriale di sviluppo della compagnia e numerosi interrogativi che richiedono alcune risposte urgenti–:

se rimanga fermo l'obiettivo di un'ampia maggioranza di proprietà dello Stato, attraverso partecipazioni dirette ed indirette, nel capitale di Alitalia, quali società pubbliche siano coinvolte e se siano fondate le notizie di un coinvolgimento nella 'newco' di Alitalia della Delta Airlines, di società riconducibili alla famiglia Toto e della holding Atlantia, quest'ultima in veste di partner fondamentale". (2-00369) 

Fassina, Fornaro

red - 1221302

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Similar