It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Giro (FI): "Toninelli continua ad essere muto su Enav"

Il senatore ha depositato una nuova interrogazione sulla vicenda/ALLEGATA

Il senatore Francesco Giro (FI) ha comunicato in una nota: "Ieri ho depositato una nuova interrogazione su una vicenda che ha coinvolto Enav. Nel 2013 il direttore de La7, Enrico Mentana e la sua giornalista, Flavia Filippi, sono stati denunciati dall’ex-ad Garbini per dei servizi che ritraevano una condotta decisamente disdicevole in merito ad assunzioni parentali. La cosa paradossale è che ora sarà Enav a dover risarcire le spese legali visto che le accuse sono state respinte dal Tribunale di Roma considerandole infondate. In tutto questo Toninelli resta muto ed indifferente a tutto ciò che accade in Enav. Resta il fatto che per comportamenti del passato, adesso Enav (quindi lo Stato) dovrà pagare. Assurdo. Non ci sono altre definizioni".

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sotto, il testo integrale dell'interrogazione:

"Al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti. 

Premesso che:

il 28 febbraio 2019 è stata depositata in cancelleria del Tribunale di Roma la sentenza n. 4560/2019 del 25 febbraio 2019 che condanna Enav a risarcire il direttore della rete televisiva 'La7' Enrico Mentana e la giornalista Flavia Filippi;

nel febbraio 2013, 'La7' ha mandato in onda due servizi televisivi ('Enav, nuovo scandalo' ed 'Ombre sull'Enav'), in cui si informava che l'amministratore unico di Enav, all'epoca dei fatti Massimo Garbini, avrebbe 'propiziato in Enav l'assunzione del secondo figlio, di due compagni di scuola e dei figli di altri 4 importanti dirigenti';

il servizio precisava che in Enav già lavoravano da tempo il figlio del direttore generale Massimo Bellizzi, il figlio del responsabile dell'area amministrativa ed il figlio del responsabile dell'audit che sarebbe stato 'bocciato e poi ripescato' con la qualifica di esperto di assistenza al volo;

per questo servizio, il direttore Mentana e la giornalista Filippi sono stati denunciati per diffamazione: Garbini pretendeva un risarcimento per danno morale e di immagine di 500.000 Euro mentre Enav addirittura di 9 milioni di Euro;

nel 2016 è stato presentato l'atto di sindacato ispettivo 4-05066, interrogazione molto dettagliata, a firma dei senatori del Movimento 5 Stelle Sara Paglini, Laura Bottici, Sergio Puglia e Vincenzo Santangelo;

la querela è stata ritenuta infondata dal Tribunale civile di Roma che, oltretutto, ha condannato Enav a pagare le spese processuali,

si chiede di sapere se secondo il ministro di indirizzo sia corretto che Enav, e quindi lo Stato (in quanto si tratta di una società controllata dal ministero dell'Economia e delle finanze e sottoposta alla vigilanza del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti), debba pagare le spese processuali a causa della condotta dei suoi dirigenti".(4-01390)

red - 1219547

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Related